Spedizioni gratuite a partire da € 69,90
A cosa serve il collagene?

A cosa serve il collagene?

Scritto da : Staff Scritto: 24/06/2020

Il collagene è una proteina abbondante nel nostro organismo, specialmente nelle ossa, nella pelle e nei vasi sangugni, ed è importantissimo per quel che riguarda il tessuto connettivo.

Gli integratori di collagene sono spesso utilizzati nell’ambito dei prodotti anti-invecchiamento, anche il collagene è fondamentale anche in altre parti del corpo, specialmente dove è presente il tessuto connettivo, come tendini e cartilagini.

Negli integratori anti-invecchiamento viene spesso accostato ad altre sostanze capaci di preservarlo o di stimolarne la sintesi da parte di fibroblasti e condrociti, come la vitamina C e gli estratti di centella asiatica. Gli integratori sono spesso capaci di supportare il regolare funzionamento di tutto l’apparato locomotore, sostenendo il benessere articolare, prevenendo i processi artrosici (degradazione della cartilagine articolare) e favorendo il recupero da traumi.

Per la pelle

Secondo svaariati studi, l'uso ponderato di integratori di collagene è efficace per:

  • Aumentare il grado di idratazione cutanea;

  • Proteggere la pelle dall'azione lesiva dei raggi UVB;

  • Ridurre l'azione locale di enzimi proteolitici, come le metalloproteinasi, la cui attività è responsabile della comparsa di rughe e solchi cutanei;

  • Ridurre la secchezza cutanea, la profondità dei solchi cutanei e delle rughe nasolabiali;

  • Corroborare il normale turn-over proteico del derma e preservando così le caratteristiche della pelle;

  • Implementare la tonicità cutanea e la qualità del derma in pazienti anziani con avanzato aging cutaneo;

  • Implementare la funzionalità del microcircolo cutaneo.

Alimentazione

Per ciò che concerne l’assimilazione di collagene attraverso l’alimentazione c’è da dire subito che quesa proteina non è di facile digeribilità.

L’alimentazione finalizzata all’assunzione di collagene deve tener conto della presenza di cibi che sono capaci di stimolare la produzione di collagene e altri che lo contengono, ed essere formulata in base a questi aspetti.

I cibi noti come stimolatori sono spesso ricchi di vitamina c, come la verdura a foglia verde, le fragole, i semi di zucca, gli agrumi e l’aglio, quest’ultimo, ricco di zolfo, ne supporta la sintesi da parte del corpo.

I cibi contenitori sono invece quelli ricchi di amminoacidi come il brodo di ossa, la spirulina, il merluzzo, e le uova.

Come anticipato, data la scarsa digeribilità della proteina, generalmente si ricorre a degli integratori dedicati, dove il collagene è l’ingrediente principale. In questi la sostanza viene idrolizzata, ovvero parzialmente digerita, aspetto che ne facilita l’assorbimento intestinale.

Infine, ricordiamo che la sintesi di collagene può essere potenziata anche dall'integrazione di singoli amminoacidi, come arginina, idrossiprolina ed ornitina.

Se vuoi approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di rispondere alle tue domande.

Tags: collagene

Commenti

Scrivi commento