Come eliminare la forfora e tornare a stare bene in pubblico

La forfora è un disturbo che riguarda il cuoio capelluto. Essa si manifesta attraverso la desquamazione della cute presentandosi sotto forma di scagliette bianche e secche poste alla radice del capello. Una discreta quantità di particelle bianche presenti sulla cute è del tutto normale perché indice di rigenerazione del cuoio capelluto. Quando queste scaglie cominciano ad aumentare in termini di quantità, allora si parla di forfora e si incappa in una vera e propria patologia che può essere risolta grazie all'ausilio di prodotti farmaceutici prescritti da uno specialista. Quest’ultimo è il dermatologo. La forfora può essere un disturbo molto invalidante per chi ne è affetto in quanto arreca grave disagio quando si è in pubblico. Tale imbarazzo si riversa anche a livello psicologico ed è per questo che può andare a intaccare anche lo svolgimento delle normali attività quotidiane.

Quali sono le cause dell’insorgere della forfora

La forfora può presentarsi per diversi motivi. Fattori che incidono sul disturbo sono:

• età

• predisposizione genetica

• cuoio capelluto oleoso

• patologie neurologiche o cardiache

• sesso

Molto spesso si associa una cattiva igiene all'insorgere della forfora. In realtà non è sempre così; possono incidere anche altri fattori sulla comparsa di tale inestetismo come frequente ricambio cellulare, eccesso di sebo sulla cute e allergie. In altri casi la forfora può essere sintomo di vere e proprie patologie come la dermatite seborroica, un disturbo che infiamma il cuoio capelluto e favorisce la produzione di squame giallastre che tendono poi a staccarsi. Anche alcuni microrganismi fanno la loro parte nella comparsa della forfora. Tra questi c'è il Malassezia Furfur, un fungo che alberga sulla cute e che, in condizioni normali, è innocuo. Quando si presentano determinati fenomeni come difese immunitarie basse o quant'altro, questo miceto tende a nutrirsi di sebo facendo in modo che la cute ne produca sempre di più fino a diventare grassa e creare le famose scagliette di forfora. Il sintomo principale della forfora è il prurito (oltre che il disagio a stare in pubblico).

Rimedi efficaci alla forfora

Rimediare alla forfora è molto semplice e lo si può fare munendosi di alcuni prodotti farmaceutici come shampoo e lozioni appositi. Questi prodotti devono contenere principi attivi particolari come catrame, zinco piritione, solfuro di selenio, ciclopirox e ketoconazolo. Quest'ultimo è un antimicotico ottimo per contrastare il Malassezia Furfur. In caso di allergie, sarà il dermatologo stesso a prescrivere cortisonici.